Riqualificazione della banchina e dei piazzali in radice del Molo Polisettoriale

L’intervento consiste nell’ammodernamento della banchina e dell’area in radice al molo polisettoriale. È finalizzato al pieno recupero funzionale di aree oggi non nella disponibilità della TCT. Nell’ambito del suddetto Accordo è infatti prevista la riconsegna alla Taranto Container Terminal degli ulteriori 550 m (300 + 250), già oggetto di concessione. L’intervento attiene ad opere strutturali lungo le esistenti banchine in radice, finalizzate a perseguire una molteplicità di scopi:

  1. Adeguamento della banchina operativa, delle aree di stoccaggio ad essa annesse e della recinzione dell’area in concessione
  2. Adeguamento ed ammodernamento della banchina di servizio con riempimento della zona a quota ribassata per portare l’intera superficie a quota +3,0 m s.l.m.m.
  3. Realizzazione degli impianti elettrici e speciali a servizio delle aree di banchina
  4. Realizzazione dell'impianto di drenaggio delle acque meteoriche costituito da un sistema di canalette, fognoli, collettori, impianto di sollevamento e una tubazione in pressione

Risultati attesi

Recupero funzionale aree in concessione al TCT

 

100

Avanzamento lavori

icona procedure

Procedure

Timeline - Riqualificazione della banchina e dei piazzali in radice del Molo Polisettoriale

  • Trasmissione elaborati del progetto definitivo
    Trasmissione, con nota prot. n. 11052 del 4.12.2012, degli elaborati di Progetto Definitivo dei "Lavori di riqualificazione del Molo Polisettoriale di Taranto – Adeguamento Area Terminal Rinfuse", da parte della T.C.T. S.p.A. all'A.P..

  • Approvazione progetto definitivo
    Approvazione del Progetto Definitivo relativo alle opere di "Riqualificazione del Molo Polisettoriale – Riqualificazione della banchina e dei piazzali in radice del molo polisettoriale. Adeguamento area Terminal Rinfuse – Porto di Taranto", con Decreto n. 19/14 del 17.2.2014.

  • Avvio Progettazione Esecutiva
    Avvio della Progettazione Esecutiva mediante nota dell'A.P. prot. n. 33/CS/TEC del 18.2.2014, inviata alla T.C.T. S.p.A., sulla scorta del quale sarà appaltata l'esecuzione delle opere.

  • Trasmissione progetto esecutivo
    Con nota prot. n. 7208/TEC del 3.6.2014 è stato trasmesso il progetto esecutivo dell'opera in questione e pertanto con nota prot. n. 156/CS del 1.8.2014, si è avviata la verifica delle stesso ad opera del Provveditorato Interregionale OO.PP. – Puglia e Basilicata.

  • Approvazione progetto esecutivo
    Con Decreto n. 38/15 del 20.4.2015, il Presidente dell'A.P. ha approvato il progetto esecutivo delle opere, avviando contestualmente le procedure di selezione del contraente per l'affidamento dell'appalto dei lavori in trattazione, sulla base di quanto previsto dall'art. 57, comma 2, lett. c) del D.Lgs. 163/2006. Inoltre con medesimo atto veniva esperita gara per l'affidamento delle opere, mediante procedura negoziata senza pubblicazione di bando, ex art. 57, comma 6 del D.Lgs. 163/2006, assumendo quale Metodo di valutazione delle offerte il Criterio del prezzo più basso, ai sensi dell'art. 82 del "Codice dei contratti".

  • Stipula contratto
    In data 16.11.2015 è stato stipulato il Contratto d'Appalto per l'esecuzione delle opere di "Riqualificazione del Molo Polisettoriale – Riqualificazione della banchina e dei piazzali in radice del molo polisettoriale. Adeguamento area Terminal Rinfuse – Porto di Taranto".

  • Consegna lavori
    In data 16.11.2015 è stato stipulato il Contratto d'Appalto per l'esecuzione delle opere di "Riqualificazione del Molo Polisettoriale – Riqualificazione della banchina e dei piazzali in radice del molo polisettoriale. Adeguamento area Terminal Rinfuse – Porto di Taranto".

  • Comunicazione Commissario Straordinario
    Nel mese di dicembre 2016, con le note prot. nn. 16745 del 25.11.2016 e 18386 del 23.12.2016, il Commissario Straordinario, riscontrando le richieste della Direzione Generale per la Salvaguardia del Territorio del MATTM, ha trasmesso l'elaborato denominato "Riqualificazione del Molo Polisettoriale – Riqualificazione della banchina e dei piazzali in radice del Molo Polisettoriale. Adeguamento area Terminal Rinfuse – Analisi di rischio sito specifica", onde prevenire ai pareri di competenza di ISPRA ed ARPA Puglia, in ossequio peraltro a quanto convenuto in sede di Tavolo Tecnico Permanente

  • Convocazione Cds
    Con nota prot. n. 4128, la Direzione Generale per la Salvaguardia del Territorio e della Acque del MATTM, ha provveduto a convocare CdS decisoria al fine della approvazione del documento denominato "Riqualificazione del Molo Polisettoriale – Riqualificazione della banchina e dei piazzali in radice del Molo Polisettoriale. Adeguamento area Terminal Rinfuse – Analisi di rischio sito specifica".

  • Approvata l'Analisi sito specifica
    In occasione della CdS del 5/5/2017, appositamente convocata dal MATTM, è stata approvata l'Analisi sito specifica redatta dal soggetto affidatario.

  • Consegna parziale
    Con processo verbale del 5/6/2017 sono state consegnate parzialmente le opere in trattazione. In particolare sono state consegnate le attività preliminari, di cantierizzazione

  • Consegna definitiva
    Con processo verbale del 27/10/2017 sono state consegnate definitivamente le opere in trattazione nel loro complesso.

  • Avanzamento opera
    Le opere sono in corso di esecuzione. Il termine è previsto per il mese di agosto 2018

  • Le opere sono in corso di ultimazione. Il termine è previsto per il mese di dicembre 2018. Le opere sono in corso di ultimazione. Il termine è previsto per il mese di dicembre 2018.

  • In data 12 febbraio 2019, il D.LL. ha proceduto alla certificazione dell’avvenuta ultimazione dei lavori, avvenuta in data 7 febbraio, assegnando come previsto dall’art. 199, co. 2 del DPR 207/2010, il termine di ulteriori 30 gg per il completamento di opere marginali. In data 12 febbraio 2019, il D.LL. ha proceduto alla certificazione dell’avvenuta ultimazione dei lavori, avvenuta in data 7 febbraio, assegnando come previsto dall’art. 199, co. 2 del DPR 207/2010, il termine di ulteriori 30 gg per il completamento di opere marginali.

  • In data 11 febbraio 2019 la commissione di Collaudo ha proceduto alla emissione del Collaudo Statico delle opere in trattazione, redigendone apposito verbale. In data 11 febbraio 2019 la commissione di Collaudo ha proceduto alla emissione del Collaudo Statico delle opere in trattazione, redigendone apposito verbale.

  • In data 24 luglio 2019 è stato emesso il Collaudo tecnico-amministrativo dell’opera. In data 24 luglio 2019 è stato emesso il Collaudo tecnico-amministrativo dell’opera.