Ricostruzione dell'impalcato in C.A.P. della testata inagibile del Molo San Cataldo

La parte di testata dell'impalcato a giorno del Molo San Cataldo presenta un avanzato stato di degrado di calcestruzzo, armature dolci ed armature di precompressione.
È stato accertato una notevole accelerazione dell'evoluzione del processo di degrado delle strutture in c.a. e c.a.p. ed in particolar modo per le zone più in testata al molo, esposte all'azione di bagnasciuga a causa dell'alterna azione delle onde e degli spruzzi.
L'intervento di che trattasi riguarda la ricostruzione della parte di testata del citato molo a giorno San Cataldo per una superficie di circa mq 8.100. Le relative banchine sviluppano una lunghezza di circa ml 215 (di cui circa ml 150 di banchina di testata e circa ml 65 di banchina di ponente).

Risultati attesi

Il recupero funzionale completo del molo S. Cataldo lato di ponente, come banchina portuale commerciale, si pone l'obiettivo di reintegrare l'importante funzione svolta dal molo nell'ambito delle attività portuali di Taranto.
Ha infatti banchine, di uso pubblico, ove operano le imprese portuali di Taranto per le operazioni di imbarco/ sbarco movimentazione di merci varie su veicoli commerciali da e su navi ro-ro e all'attualità è utilizzato per le operazioni di imbarco e sbarco di merci varie.
Per tale ragione, gli obbiettivi primari dell'intervento riguardante l'area dichiarata inagibile saranno quelli di ripristinarne la staticità delle strutture, profondamente e diffusamente danneggiate e/o degradate, e di prevenire la ricomparsa dei fenomeni di degrado di tutte le parti esposte all'aggressione dell'ambiente marino circostante.

 

 

icona spese icona procedure icona cronoprogramma

Timeline - Ricostruzione dell'impalcato in C.A.P. della testata inagibile del Molo San Cataldo

  • Avvio gara per l'affidamento delle indagini geognostiche

    Avvio della gara per l'affidamento delle "indagini geognostiche, prove di laboratorio geotecnico e analisi di caratterizzazione ambientale finalizzate alla compilazione di progetti di opere pubbliche nel porto di Taranto", propedeutiche alla redazione del progetto definitivo.

  • Aggiudicazione provvisoria

    Aggiudicazione provvisoria del servizio di esecuzione delle indagini di caratterizzazione al RTI "Toma Abele Trivellazioni Srl/Tecnoparco Valbasento Spa/C.G.G. Geological Analysis Srl".

  • Avvio contenzioso

    Avvio del contenzioso con il secondo classificato RTI "Sondedile Srl/Geoter Srl/Geostudi Srl/Laserlab Srl".

  • Consiglio di Stato - esito del ricorso

    Esito del ricorso presso il Consiglio di Stato, con conseguente revoca dell'aggiudicazione definitiva ed aggiudicazione all' RTI "Sondedile Srl/Geoter Srl/Geostudi Srl/Laserlab Srl".

  • Stipula contratto

    Stipula del contratto ed avvio delle indagini propedeutiche alla redazione del progetto definitivo.

  • Progetto definitivo

    In data 24.10.2014, con nota prot. n. 13075/TEC, è stato consegnato il progetto definitivo delle opere i questione.

  • Riunione al C.d.S per approvazione progetto definitivo

    In data 15.12.2015 si è tenuta la 2^ e ultima riunione della C.d.S. per l'approvazione del PD delle opere in questione i cui lavori si sono chiusi con l'arrivo dei pareri favorevoli degli Enti interessati

  • Trasmissione progetto esecutivo

    In data 24.6.2016 il RTP incaricato ha trasmesso il progetto esecutivo alla Stazione Appaltante

  • Approvazione progetto definitvo

    Con Decreto n. 44/16 del 9.5.2016 è stato approvato il PD delle opere in trattazione