Nuova diga foranea di protezione del porto fuori rada di Taranto - tratto di ponente

L'intervento prevede la realizzazione di un tratto di diga foranea, prevista nel Nuovo Piano regolatore del Porto di Taranto, a protezione del porto fuori rada. Il tratto da realizzare ha la funzione di migliorare la protezione dal moto ondoso della darsena polisettoriale e dei relativi accosti.

Risultati attesi

Messa in sicurezza del porto “fuori rada” migliorando la protezione degli accosti dai fenomeni meteomarini avversi.

 

icona spese icona procedure icona cronoprogramma

Timeline - Diga Foranea

  • Trasmissione elaborati del progetto preliminare

    Trasmissione, con nota prot. n. 8893 del 4.10.2012, degli elaborati di Progetto Preliminare della "Nuova diga foranea del Porto fuori rada", da parte della T.C.T. S.p.A. all'A.P..

  • Trasmissione progetto definitivo

    Trasmissione, con nota prot. n. 21/CS del 4.2.2013, degli elaborati di Progetto Definitivo della "Nuova diga foranea del Porto fuori rada", da parte della T.C.T. S.p.A. all'A.P..

  • Delibera Comitato di Adozione Adeguamento Tecnico Funzionale

    Deliberazione del Comitato n. 5 del 26.2.2013 di Adozione dell'Adeguamento Tecnico Funzionale del Piano Regolatore portuale – Nuova diga foranea del porto fuori rada – I lotto funzionale.

  • Conclusione Conferenza dei servizi su progetto definitivo

    In data 25.07.2014 si è conclusa la Conferenza dei Servizi, convocata dall'Autorità Portuale, sullo stesso progetto definitivo.

  • Compatibilità ambientale

    Emissione del Decreto di compatibilità ambientale del MATTM – Direzione Generale per le Valutazioni Ambientali - di concerto con il MiBACT - n. 92 del 19.5.2015.

  • Approvazione intervento

    Emissione del Decreto di approvazione dell'intervento di dragaggio ex art. 5/bis del MATTM – Direzione Generale per la Salvaguardia del Territorio e delle acque n. 274/STA, in data 26.5.2015

  • Avvio procedura negoziata

    Nel mese di novembre 2016 è stata avviata la procedura negoziata, ai sensi dell'art. 36, commi 1 e 2 lett. b) del D.Lgs. 50/16 per l'affidamento del servizio, sotto soglia, di supporto al RUP per la verifica della progettazione definitiva ed esecutiva delle opere in trattazione.

  • Comunicazione esiti

    A conclusione della operazioni di verifica, il RdP, in data 9.3.2017 ha convocato apposita seduta pubblica per la comunicazione degli esiti della stessa, nonché della proposta di aggiudicazione del servizio alla Conteco Check S.p.A..

  • Avvio procedura per affidamento progetto esecutivo

    Nel mese di marzo 2017 è stata avviata la procedura per l'individuazione del soggetto cui affidare la Progettazione esecutiva, la Direzione dei Lavori ed il Coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione delle opere in trattazione